Momento catartico.

L’ uomo anzianotto era quasi adeso, in un ‘milonguero’, al corpo flessuoso della bella signora…ad un tratto percepisce una sorta di fremito nelle parti basse. ‘Sono ancora vivo, lì’, pensa… e sorride beato. Questione di un attimo e la bella signora distrugge l’incanto. “Ma tu riesci ancora a sentire le chiamate sul tuo cellulare nella tasca dei pantaloni ed in modalità vibrato?”. L’anzianotto si irrigidisce sulla figura del ‘milonguero’, depresso: la catarsi oramai dovrebbe riguardare la testa, quella sul collo… lo sa.

Autore: Bobo

2018-12-20T18:49:27+00:00

Scrivi un commento

tre × 4 =